You are here

Registrazioni ricorrenti

Tabella registrazioni ricorrenti

Per evitare di riscrivere sempre i medesimi testi, nella tabella Registrazioni ricorrenti (comando Conta2) si possono memorizzare dei gruppi di registrazioni che possono poi essere ripresi tramite un codice nella tabella Registrazioni.

Per le operazioni ripetitive si possono creare dei codici causali per la ripresa automatica dei dati.

Quando ci si trova sulla colonna Doc della tabella Registrazioni, il programma propone l'elenco delle righe ripetitive, raggruppate per codice. Se si sceglie una di queste righe:

  • Il programma inserisce le righe ripetitive che hanno lo stesso codice.
  • Completa le righe inserite con la data e altri valori già inseriti in precedenza.
  • Inserisce nella colonna Doc un numero progressivo (in base ai valori già inseriti in precedenza)

Inserimento registrazioni ricorrenti

  • Nella tabella Registrazioni ricorrenti si inseriscono (o si copiano dalla tabella registrazioni) righe di registrazione che dovranno essere riprese. 
  • Nella colonna Doc inserire il codice relativo alla registrazione ricorrente.
    Le righe che avranno il medesimo codice saranno riprese assieme (registrazioni su più righe).

 

  • Numerazione progressiva dei documenti "docnum"
    Se nelle registrazioni si vuole una numerazione del Doc diversa da quella automatica, inserire una riga che abbia nella colonna Doc il codice "docnum". Per le righe successive verrà usato il tipo di numerazione che è specificato nella colonna Descrizione
    • "0" se non si vuole alcuna numerazione automatica
    • "1"  numerazione progressiva
    • "cassa-1" numerazione progressiva con il prefisso "cassa-" (cassa-2, cassa-3)
      Il programma sostituisce con il progressivo il numero indicato alla fine del testo.
       
  • Se nei suggerimenti si vuole che venga visualizzata solo una riga per codice, occorre far precedere la descrizione con:
    • Un "*" visualizza solo questa riga e non le altre con il codice simile.
    • Un "**"visualizza solo questa riga, ma non riprendere questa riga (solo riga di titolo).
    • Un "\*" permette di iniziare la descrizione con un asterisco, senza venir interpretato come un comando.

La tabella registrazioni ricorrenti non permette di salvare delle impostazioni di visualizzazioni proprie, ma riprende le viste e le impostazioni colonne della tabella registrazioni.

Ripresa registrazioni ricorrenti nella tabella Registrazioni

  • Inserire la data e altre colonne che devono rimanere uguali
  • Nella colonna Doc scegliere uno dei codici definiti nella tabella Registrazioni ricorrenti e premere Enter.
    • Il programma inserisce tutti i movimenti con il medesimo codice, ripetendo la colonna data e altri valori già immessi.
    • Nella colonna Doc viene inserito un numero progressivo  o come specificato in docnum
  • Oppure indicare nella colonna Doc il codice e premere il tasto F6.

Copia righe di registrazioni nella tabella Registrazioni ricorrenti

Per ricopiare dalla tabella Registrazioni alla tabella Registrazioni ricorrenti

  • Nella tabella Registrazioni selezionare le righe da copiare
  • Menu Modifica -> Copia righe
  • Andare nella tabella Registrazioni ricorrenti
  • Menu Modifica -> Inserisci righe copiate

Formattazione colonne e viste

La tabella Registrazioni ricorrenti usa gli stessi formati e viste della tabella 'Registrazioni'.
Non è possibile avere un formato diverso solo per le registrazioni ricorrenti.
Si può però, nella tabella Registrazioni, aggiungere una nuova vista, impostare la formattazione delle colonne e usare questa vista nella tabella Registrazioni ricorrenti.

Share this article: Twitter | Facebook | Email


Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.
Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.