You are here

Report di Pianificazione

Calcolo pianificazione

I dati relativi alla previsione sono calcolati tenendo conto di:

  • Saldo iniziale della tabella Conti.
  • Movimenti previsionali indicati nella tabella Preventivo.
  • Movimenti previsionali creati in automatico, in seguito alle impostazioni di ripetizione.
    Più il periodo di ripetizione è lungo e più movimenti ci saranno.

Periodo di calcolo e proiezione dati pianificazione

Il programma calcola la pianificazione nel modo seguente:

  • Per i dati di previsione contestuali, usa il periodo indicato nelle proprietà del file.
  • Per i report e la scheda conto, usa il periodo indicato nello specifico report.

Per tutto il periodo indicato calcola la proiezioni, generando le apposite righe di ripetizione.

In merito al periodo si consiglia di:

  • Usare come periodo di pianificazione il primo anno della pianificazione.
    In questo modo si hanno dei valori relativi alle ripetizioni che sono più comprensibili, perché indicati su base annua.
  • Se si desiderano delle proiezioni su più anni, si deve specificare il periodo di proiezione desiderato nell'apposita sezione periodo dei singoli report.

Visualizzazione contestuale dei dati di preventivo

I dati di preventivo sono aggiornati immediatamente e resi visibili contestualmente.
La velocità di calcolo è dipendente da:

  • Numero di conti e gruppi nella tabella Conti e Categorie
  • Numero di righe inserite nella tabella Preventivo.
  • Numero di righe con ripetizione.
  • Presenza di formule.
  • Periodo di pianificazione impostato. Più è lungo è il periodo, maggiore sarà il numero di rghe di ripetizione.

Dopo ogni modifica i valori sono ricalcolati.
Se il calcolo risulta lento si può togliere il visto all'opzione Ricalcolo automatico conti nella Proprietà del file (dale menu File).
Per avere i valori aggiornati si dovrà quindi usare il comando Ricalcola Totali.

Colonna Totale nella tabella Preventivo

La colonna Totale contiene l'importo totale di preventivo per il periodo contabile indicato nelle proprietà del file (data inizio e fine contabilità).

  • Se è un'operazione unica, è uguale all'importo.
  • Se è un'operazione che si ripete, è la somma degli importi di tutte le ripetizioni che rientrano nel periodo della contabilità.
  • La colonna Totale è vuota se la data va oltre il periodo della contabilità. 

Colonna Preventivo nella tabella Conti e Categorie

Nella tabella Conti e Categorie sono indicati i valori aggiornati di preventivo per il periodo contabile indicato nelle proprietà del file (data inizio e fine contabilità).

  • Colonna Preventivo
    Indica il totale di preventivo del conto per il periodo contabile.
    Il valore indicato è comprensivo del saldo iniziale e dei movimenti di preventivo per il periodo.
  • Colonna Preventivo Differenza
    Indica la differenza fra la colonna Preventivo e Saldo.

Scheda conto dati di preventivo

Con il comando Scheda conto si può ottenere un dettaglio con tutti i movimenti previsionali.

  • Nel dialogo Scheda conto
    • Si può selezionare fra dati correnti e di preventivo.
    • Si può indicare il periodo di calcolo. Se si sceglie una data fine, oltre la data della contabilità, il programma crea in automatico una proiezione dei dati indicati.
  • Aprendo la scheda conto dalla tabella Preventivo viene visualizzata la scheda dei movimenti di preventivo.

I piani finanziari (report contabili)

Salvo alcune eccezione, tutti i report contabili permettono di visualizzare i dati di previsione.

  • È sufficiente rendere visibili le colonne Preventivo e Differenza preventivo.

Si possono avere quindi:

  • Il Bilancio previsionale.
  • Il Conto Economico previsionale.
  • Il piano della liquidità.
    Dettaglio con l'evoluzione del saldo dei singoli conti o del gruppo liquidità.
  • Il piano degli investimenti.
    Dettaglio con l'evoluzione del saldo dei singoli conti o del gruppo degli attivi.
  • Il piano dei finanziamenti.
    Dettaglio con l'evoluzione del saldo dei singoli conti o del gruppo che raggruppa i finanziamenti.
  • Evoluzione progetti
    Dettaglio dei conti di Centro di costo e profitto.

Tutte le personalizzazioni disponibili in contabilità sono applicabili anche per la pianificazione:

  • Scegliere il livello di raggruppamento desiderato.
    Presentazione con i dettagli di conto o solo con i gruppi.
  • Scelta delle sezioni da includere.
    Si può stampare solo il Bilancio, Conto Economico, Centri di costo.
  • Scelta del periodo contabile.
    Se si sceglie un periodo contabile oltre la data della contabilità, il programma provvede automaticamente a creare le proiezioni fino alla data indicata.
  • Suddivisione per periodo (mensile, trimestrale, semestrale, annuale).
    Vengono create delle colonne per ogni frequenza e una di totale per l'intero periodo scelto. 
    Combinando il periodo di calcolo e la frequenza si possono creare report ad hoc.
    • Indicando il periodo di 1 anno senza suddivisioni si ha la previsione per l'anno.
    • Indicando il periodo di 1 anno con suddivisione trimestrale si ha una stampa con le colonne pre ogni trimestre.
    • Indicando il periodo di 6 mesi con suddivisione mensile, si vede in dettaglio l'evoluzione mese per mese.
    • Indicando il periodo di 5 anni con suddivisione annuale si hanno le colonne con l'evoluzione per i 5 anni.
  • Confronto fra valori correnti e preventivo.
  • Aggiunta di altre colonne.
  • Cambio dello stile di stampa.
  • Salvataggio Composizione di stampa.
    Le impostazioni di stampa possono essere salvate come una composizione ed essere riprese successivamente.
    Si possono creare quante Composizioni si desiderano.

Share this article: Twitter | Facebook | Email


Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.
Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.