Differenze nei saldi iniziali

Quando nell'anno precedente non sono state calcolate le differenze di cambio, il programma segnala nell'anno nuovo una differenza nei saldi iniziali. Per ovviare a questa problematica sono possibili due soluzioni:

 

Se l'anno contabile precedente non è stato ancora revisionato, calcolare le differenze di cambio nell'anno precedente:

  • inserire nella tabella Cambi, colonna Cambio, i cambi ufficiali al 31.12
  • attivare dal menu Conta2, il comando Crea registrazioni diff. di cambio.
  • aprire il file dell'anno nuovo e aggiornare i saldi iniziali.

Se l'anno precedente é stato chiuso e revisionato, occorre eseguire un assestamento nei saldi di apertura del nuovo anno:

  • aprire il file dell'anno nuovo
  • inserire negli attivi o nei passivi (tabella Conti), a seconda del caso, un nuovo conto Differenze di cambio non calcolate
  • nella colonna Aper.moneta inserire l'importo corrispondente alla differenza di cambio
  • al 01.01 si procede ad azzerare il conto differenze di cambio con una registrazione (tabella registrazioni), usando come contropartita il conto relativo alle differenze di cambio (Utili e/o perdite di cambio) presente nel conto economico.


 

Aggiunta del conto Differenze di cambio non calcolate

Registrazione di assestamento

Azzeramento del conto Differenze di cambio non calcolate

 

Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.

Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.