You are here

Chiusura e nuovo anno

A fine anno, prima di stampare e archiviare il bilancio e il conto economico, sono necessarie delle procedure di controllo.
Le informazioni sono disponibili nel capitolo Contabilità in partita doppia - Controllo contabilità.

Creare un nuovo anno

Al termine di ogni anno contabile, il programma permette di passare al nuovo anno in automatico, anche senza aver ripartito l'utile o la perdita dell'anno appena terminato.
Una volta creato il nuovo anno e salvato come nuovo file, è possibile lavorare sia nel file del nuovo anno sia in quello dell'anno precedente.

Se vengono effettuate delle modifiche nell'anno precedente, per aggiornare i saldi iniziali del nuovo anno utilizzare il comando Aggiorna saldi iniziali dal menu Conta2.

Operazioni eseguite

Con questa funzione il programma

  • Crea un nuovo file (senza nome) con il piano dei conti e le impostazioni uguali a quello aperto, senza registrazioni.
  • Copia i dati della colonna saldi del file attuale nella colonna apertura del nuovo file (solo per le classi indicate).
  • Somma al saldo d'apertura dei conti  "Ripartizione utile e perdita" l'importo indicato. 
  • Copia i dati della colonna saldi del file attuale nella colonna "Anno precedente" del nuovo file (per tutti i conti).
  • Aggiorna nei dati base la data d'apertura e la data di chiusura.

Comando Crea nuovo anno

  • Aprire il file corrente e dal menu Conta2, cliccare su Crea nuovo anno: appare una finestra che segnala una differenza corrispondente all'utile o alla perdita non ancora ripartiti.
  • È possibile selezionare dalla lista che appare, il conto in cui si vuole ripartire il risultato d'esercizio, oppure si può confermare direttamente OK se si vuole rimandare la ripartizione del risultato più in avanti.

Riporta saldi d'apertura dei conti

Vengono riportati i saldi di apertura delle poste attivate.
Attivare la casella del Bilancio per riportare i saldi iniziali. In genere i saldi di apertura dei conti del Conto economico non vengono riportati, ma per casi particolari, attivare la casella.

Ripartizione utile/perdita

Totale da ripartire
Il programma indica automaticamente l'importo dell'utile o della perdita da ripartire.

Conti
Se viene indicato un solo conto, l'importo verrà automaticamente inserito.
Selezionare il conto o i conti (fino a tre) in cui deve essere ripartito il risultato d'esercizio. Nel caso in cui ci fossero più conti per la destinazione del risultato di esercizio, occorre inserire l'importo manualmente nelle apposite caselle.
Il programma aggiorna automaticamente i saldi iniziali, il Totale attivi corrisponde esattamente al Totale passivi.

Ripartizione del risultato d'esercizio su un numero di conti maggiore di tre

In questo caso ripartire in automatico il risultato d'esercizio solo sul conto Utili e perdite riportate e andare avanti con la creazione del nuovo anno.

Nel nuovo anno (nuovo file), nella tabella Registrazioni, eseguire una registrazione multipla per stornare il risultato d'esercizio dal conto Utili e perdite riportati ai conti desiderati.

  • Confermare i dati base del nuovo anno.

  • Dal menu File, attivare il comando Salva con nome, indicando la cartella dove si intende memorizzare il nuovo file contabile.

Comando Aggiornare i saldi iniziali

La procedura di aggiornamento esegue la medesima operazioni di ripresa dei saldi del comando Crea nuovo anno.

  • Si specifica il file da cui devono essere ripresi i saldi.
  • I saldi sono riportati nel file aperto.

I saldi iniziali devono essere aggiornati quando si verificano i seguenti casi:

  • Correzioni nel file dell'anno precedente per differenze
  • Modifiche nelle registrazioni nel file dell'anno precedente
  • Non è stato ripartito l'utile o la perdita d'esercizio.

La procedura di aggiornamento è la seguente:

  • Aprire il file dell'anno corrente e dal menu Conta2, cliccare sul comando Aggiorna saldi iniziali
  • Selezionare il file dell'anno precedente, tramite il comando Sfoglia
  • Seguire le stesse istruzione del Crea nuovo anno (vedi inizio pagina).

 

help_id: 
DlgDoppiaRiportaSaldi

Share this article: Twitter | Facebook | Email