Crea copia file

In questo articolo

Il comando Crea copia file dal menu Strumenti crea immediatamente un file nuovo identico a quello esistente.
Questo nuovo file dovrà essere salvato (menu File -> Salva) e gli dovrà essere assegnato un nome.

Questa funzione è molto utile quando si vogliono provare ad effettuare delle modifiche al proprio file garantendosi la sicurezza di poter tornare indietro.

Copiare o spostare i file della contabilità

Banana Contabilità è in grado di salvare su qualsiasi unità che sia vista dal sistema operativo come un disco riscrivibile.
Da unità non riscrivibili (CD o DVD) Banana può solo leggere dei file.

I file *.ac2 si possono spostare:

da una cartella all'altra:

  • si utilizza Windows explorer o finder per Mac per cercare la cartella dove sono stati salvati
  • si copiano e si spostano nella nuova cartella di destinazione (una volta incollati, se occorre, possono essere cancellati dalla cartella precedente)

da un computer all'altro:

  • salvandoli su una penna di memoria e poi salvandoli sul nuovo computer:
    • aprire il file da memorizzare
    • dal menu File impartire il comando Salva con nome, scegliendo come destinazione l'unità che indica la memory stick.
    • La copia può essere effettuata anche avviando Explorer e trascinando il file della contabilità nell'unità della memory stick.
  • tramite invio email (come allegati) e salvati sul nuovo computer.


Cancellare o rinominare i file di contabilità

il programma Banana Contabilità non ha una funzione di cancellazione o rinomina del file. Si deve usare la relativa funzione del sistema operativo (Explorer di Windows o Finder in Mac).


DropBox, Google Drive e altri sistemi di sincronizzazione

Banana Contabilità è compatibile con i sistemi tipo DropBox e Google che mantengono sincronizzati i file con servizi di archiviazione icloud.
Banana sovrascrive i file *.ac2 e cancella il file *.ac2.bak. Nell'elenco dei file cancellati troverete le versioni precedenti del file *.ac2.bak.

Visualizzazione delle modifiche

Banana Android lavora direttamente con il server Dropbox. Se si fanno modifiche sul pc, normalmente bisogna aspettare qualche secondo prima di vedere le modifiche sul server e quindi su banana.

Per accertarsi che il file sia correttamente sincronizzato con il server, sul proprio pc il file deve essere marcato con il visto verde.
Se non si vedono i simboli di sincronizzazione (verde, rosso, blu), bisogna aggiornare l'applicativo Dropbox installato sul pc.

Un altro sistema per verificare lo stato della sincronizzazione dal proprio pc, è di cliccare sul simbolo Dropbox nella barra in basso:

Inoltre, su Android la sincronizzazione non avviene mentre si sta lavorando con l'app. Bisogna quindi chiudere e riaprire.

Attenzione:

Banana Contabilità non può accorgersi se si aprono e si modificano dei file contemporaneamente su più computer. Potrebbe quindi succedere che una persona cancelli dei dati o che un'altra ne aggiunga di nuovi. Viene poi tenuta solo l'ultima copia del file che è stato salvato. 
Dovete quindi prestare attenzione ad evitare di lavorare contemporaneamente sullo stesso file.


Copie di sicurezza (backup)

Vi consigliamo di creare delle copie di backup esterne, per sopperire ad un'eventuale perdita di dati, dovuta per esempio ad un crash del proprio computer o altra causa.

  • Per Mac usate la funzione "Time machine"
  • Per Windows usate la funzione "Cronologia file"

Esistono in commercio anche altri programmi che consentono di creare automaticamente il backup dei propri dati.


Salvataggio e file .bak

Quando si salva, Banana Contabilità sostituisce il contenuto del file esistente con i dati più recenti della contabilità, unicamente se la procedura di salvataggio va a buon fine: 

  • I dati sono salvati in un file temporaneo.
    Unicamente se l'operazione di salvataggio si completa in modo corretto i dati salvati su disco sono sostituiti a quelli preesistenti.
  • Se è attivata l'opzione di Crea copia di backup (*.bak) -  (menu Strumenti -> Opzioni programma -> Avanzato), il programma rinomina il file preesistente con lo stesso nome, e aggiunge l'estensione ".bak".
    Verrà creato un nuovo file con il nome "nome file.ac2.bak", che contiene i dati prima del salvataggio.

Se durante la procedura di salvataggio vi è un errore, per esempio il disco di rete non è più disponibile, selezionare un altro nome di file su cui salvare i dati.


Recuperare i dati da un file *.bak

Quando per un motivo qualsiasi non si riesce a trovare il file della contabilità, si può recuperare il file dalla copia di sicurezza che il programma esegue automaticamente.

Come procedere:

  • aprire la cartella dove si trovava il file della contabilità
  • aprire il file con l'estensione .bak. Se non figura nella cartella, occorre selezionare nella finestra in basso, "Tipo file" Tutti i files (*.*)
  • una volta aperto il file, salvare con nome. In genere si attribuisce lo stesso nome del file perso.


File .ac2 danneggiati

I computer sono soggetti a difetti dovuti a problemi tecnici o anche virus. Delle volte i documenti trasmessi tramite email arrivano danneggiati. È quindi sempre utile avere delle copie di riserva.
Nel caso in cui i vostri archivi risultino danneggiati a causa di un errore tecnico il nostro supporto può verificare, a pagamento, se si possono recuperare dei dati.
 

Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.

Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.

Condividi questo articolo: Twitter | Facebook | LinkedIn | Email