Rendiconto entrate e uscite del 5 per mille

In questo articolo

Con Banana Contabilità Plus ottenere il report delle entrate e uscite del 5 per mille è molto semplice. Il programma utilizza i dati già inseriti nella contabilità e la classificazione delle spese già impostata per il rendiconto gestionale o di cassa. Nella registrazione devi indicare il codice segmento relativo all'anno anno di rendicontazione e poi il rendiconto è automatico.

Il Rendiconto 5 per mille per enti del terzo settore indica come sono stati utilizzati i fondi raccolti con il 5 per mille, raggruppandoli in categoria di spesa, e con il dettaglio di ogni singolo conto, come specificato nella reportistica del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Video: Rendiconto 5 per mille (1:34)

Anteprima rendiconto di Banana 5 per mille

Prova subito a creare il rendiconto 5 per mille

Logica e funzionalità del rendiconto 5 per mille

  • Il rendiconto del 5‰ è relativo all'anno in cui viene attribuito il contributo del 5‰. 
  • L'entrata effettiva e le uscite possono però avvenire anche nell'anno successivo. Quando si registra si deve indicare con il segmento a quale anno si riferiscono. 
  • Si può specificare che l'importo è stato accantonato per essere utilizzato nell'anno successivo.
  • Le entrate e uscite devono essere presentate in base allo schema richiesto dal ministero che prevede 5 gruppi.
  • Il rendiconto del 5‰ si può ottenere sia con la contabilità entrate e uscite, contabilità doppia, contabilità multi-moneta e cash manager.
  • È utilizzabile per enti con ricavi inferiori o superiori a € 220'000.
  • Il rendiconto è obbligatorio per gli enti che hanno ricevuto una somma del 5‰ pari o superiore a € 20'000.

Per realizzare il report del 5‰ è quindi necessario che:

  • I conti e le categorie abbiano il codice di raggruppamento Gr1, impostato secondo lo schema del report Situazione Patrimoniale, Rendiconto Gestionale e di Cassa. Così il programma le raggruppa in automatico nei 5 gruppi definiti nel report. 
  • Nel piano dei conti si definisce un codice segmento relativo all'anno di rendicontazione e di accantonamento.
  • Quando si registra, i movimenti relativi al 5‰ devono essere completati con un segmento relativo all'anno di rendicontazione o di accantonamento.
  • Il report viene fatto l'anno successivo. Quando si fa il report il programma chiede di indicare il nome del file della contabilità dell'anno precedente. Il programma seleziona e somma i movimenti che hanno il segemento indicato, anche se si trovano in file di anni diversi.

Raggruppamento entrate e spese

Nel rendiconto 5 per mille le entrate e le spese sono raggruppate nei 6 gruppi specificati dal ministero.

Il raggruppamento è fatto in automatico dal programma sulla base della classificazione dei conti e delle categorie (colonna Gr1) impostata per gli altri rendiconti.
Si rimanda alle pagine dello stato patrimoniale e del rendiconto gestionale o il rendiconto di cassa per un elenco dei codici usati.

Qui di seguito si elenca in quale gruppo del rendiconto 5 x mille sono inseriti i diversi gruppi Gr1:

GRUPPO DEL RENDICONTO GR1 DESCRIZIONE CONTO
Importo percepito    
  RA5 (A5) Entrate del 5 per mille
1. Risorse umane    
  CA4 (A4) Personale dipendente
(A4) Contributi previdenziali su dipendenti
(A4) T.f.r.
(A4) Rimborsi spese al personale dipendente
(A4) Contributi inail
(A4) Collaborazioni a progetto e occasionali
(A4) Contributi previdenziali su collaborazioni a progetto e occasionali
(A4) Consulenze (es. fisioterapista)
  CB4 (B4) Personale
  CE4 (E4) Personale
2. Spese di funzionamento    
  CA1 (A1) Materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci
  CA3 (A3) Canoni di locazione
(A3) Noleggio attrezzature
(A3) Diritti SIAE
  CA7 (A7) Oneri diversi di gestione
  CD1 (D1) Interessi passivi su mutui
  CD2 (D2) Costi da investimenti finanziari
  CD3 (D3) Costi da patrimonio edilizio
  CD4 (D4) Costi da altri beni patrimoniali
  CD6 (D6) Altre spese finanziarie
  IM Imposte
3. Spese per acquisto beni e servizi    
  CA2 (A2) Manutenzioni e assistenza
(A2) Consulenze fiscali e del lavoro
(A2) Pulizie locali
  CA5 (A5) Ammortamenti
  CB3 (B3) Godimento beni di terzi
  CB5 (B5) Ammortamenti
  CE3 (E3) Godimento beni di terzi
  CE5 (E5) Ammortamenti
  CC1 (C1) Oneri per raccolte fondi abituali
  CC2 (C2) Oneri per raccolte fondi occasionali
  CC3 (C3) Altri oneri
4.1 Acquisto di beni o servizi strumentali oggetto di donazione    
  CB1 (B1) Materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci
  CE1 (E1) Materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci
     
4.2 Erogazioni a proprie articolazioni territoriali e a soggetti collegati o affiliati    
  CB2 (B2) Servizi
4.3 Erogazioni ad enti terzi    
  CE2 (E2) Servizi
4.4 Erogazioni a persone fisiche    
  CB7 (B7) Oneri diversi di gestione
4.5 Altre spese per attività di interesse generale    
  CE7 (E7) Altri oneri
  CG1 (G1) Costi figurativi da attività di interesse generale
  CG2 (G2) Costi figurativi da attività diverse
5. Accantonamento    
  CA6 (A6) Accantonamenti per rischi ed oneri
  CB6 (B6) Accantonamenti per rischi ed oneri
  CD5 (D5) Accantonamenti per rischi ed oneri
  CE6 (E6) Accantonamenti per rischi ed oneri

 

Segmenti 5 per mille

Per gestire il cinque per mille si devono creare dei segmenti di livello 1 (:) nella tabella Conti (contabilità Partita doppia) o Categorie (contabilità Entrate e Uscite).
Per ogni anno o tipo di rendicontazione devi impostare un segmento. Si consiglia di utilizzare i nomi dei segmenti secondo lo schema seguente.

  • :5XM-yy
    Segmento 5 per mille per l'anno yy.
  • :5XM-yyA
    Segmento 5 per mille relativo agli accantonamenti per l'anno yy.

Alcuni esempi:

  • :5XM-2021 (segmento 5 per mille anno 2021)
  • :5XM-2021A (segmento 5 per mille anno 2021 relativo agli accantonamenti)
  • :5XM-2022 (segmento 5 per mille anno 2022)
  • :5XM-2022A (segmento 5 per mille anno 2022 relativo agli accantonamenti)
  • :5XM-2023 (segmento 5 per mille anno 2023)
  • ...

I segmenti degli anni precedenti, che non servono più nella contabilità possono essere cancellati.

Registrazioni 5 per mille

Quando si registrano dei movimenti che devono figurare nel rendiconto 5‰, si deve anche aggiungere il segmento apposito dell'anno di rendicontazione:

  • Contabilità in Partita doppia.
    Il segmento va aggiunto subito dopo il conto del costo o del ricavo.
    Aggiungendo i due punti ":" dopo il conto, il programma mostra la lista dei segmenti fra cui scegliere.
  • Contabilità Entrate e Uscite.
    Il segmento va aggiunto subito dopo la categoria.
    Aggiungendo i due punti ":" dopo la categoria, il programma mostra la lista dei segmenti fra cui scegliere.

Esempio di registrazioni contabilità Entrate e Uscite:
Registrazioni movimenti 5 per mille

Registrare promessa e incasso contributo

Se si sta tenendo la contabilità per il Rendiconto gestionale, si può registrare la promessa del contributo 5 per mille quando avviene la comunicazione ufficiale sulla Gazzetta, e in seguito l'incasso del contributo stesso.

  • Promessa del contributo 5 per mille, esempio:
Descrizione CtDare CtAvere Importo EUR Segmento
Promessa contributo 5 per mille anno 20xx Crediti altri Ricavi 5 mille 2'000,00 5XM-xx

In Dare si mette il conto attivo "Crediti altri" (crediti entro l'anno successivo), in Avere il conto "Ricavi 5 mille", l'Importo di 2'000 e il Segmento del 5 per mille relativo all'anno corrente.

  • Incasso del contributo 5 per mille, esempio:
Descrizione CtDare CtAvere Importo EUR Segmento
Incasso contributo 5 per mille anno 20xx Banca Crediti altri 2'000,00  

In Dare si mette il conto attivo "Banca", in Avere il conto attivo "Crediti altri", l'Importo di 2'000. Il Segmento NON ci va, in quanto è stato già registrato durante la promessa del contributo.

Se invece si sta tenendo la contabilità per il Rendiconto per cassa, si registra soltanto l'incasso del contributo:

Descrizione CtDare CtAvere Importo EUR Segmento
Incasso contributo 5 per mille anno 20xx Banca Ricavi 5 mille 2'000,00 5XM-xx

In Dare si mette il conto attivo "Banca", in Avere il conto "Ricavi 5 mille", l'Importo di 2'000 e il Segmento del 5 per mille relativo all'anno corrente.

Come creare il rendiconto 5 per mille

Ricordiamo che per poter creare il Rendiconto 5 per mille è necessario avere almeno il piano Professional di Banana Contabilità Plus.

  • Imposta l'indirizzo dell'Associazione.
    Tramite il menu File → Proprietà file (Dati base) → Indirizzo si deve indicare l'indirizzo dell'Associazione, che viene ripreso e inserito nella parte anagrafica del rendiconto.
    È necessario inserire i dati nei campi Società (denominazione sociale), Indirizzo 1, CAP, Località, Telefono, Email, Numero fiscale (codice fiscale dell'Ente).
     
  • Esegui l'estensione Report cinque per mille.
    Seleziona dal menu Estensioni → Rendiconti 2021 Enti Terzo Settore → Report cinque per mille.
     
  • Definisci alcuni parametri per la stampa del report.
    • Anagrafica
      Si inserisce la Provincia, il PEC, il Nome del rappresentante legale e il Codice fiscale del rappresentante legale.
      Questi dati sono ripresi e inseriti nella parte anagrafica del rendiconto.
    • Colonna raggruppamento (nome XML colonna)
      Si inserisce il nome XML della colonna utilizzata per indicare i codici necessari da usare per ottenere il report (valore predefinito Gr1).
    • Includere file anno precedente (facoltativo)
      • Se le entrate o spese sono anche nel file contabile dell'anno precedente.
      • Il segmento riferito allo stesso anno dovrà essere presente in entrambi i files.
      • Al momento dell'esecuzione verrà chiesto di selezionare il file dell'anno precedente.
      • La presentazione avviene sulla base dei raggruppamenti dei conti specificati nel file dell'anno corrente.
    • Segmento 5XM
      • Selezionare dalla lista il segmento desiderato.
      • Il programma elenca tutti i segmenti di livello 1.
    • Data di percezione (Mod.A)
      Inserisci la data di percezione del contributo per il rendiconto Mod.A.
    • Calcolo automatico accantonamento (Mod.A)
      L'importo al punto "5. Accantonamento" del rendiconto Mod.A può essere calcolato in automatico come differenza tra "Importo percepito - totale costi (gruppi 1,2,3,4)".
      Si usa quando non si inserisce l’accantonamento come registrazione contabile.
    • Tipo Rendiconto dell'accantonamento (Mod.B)
      Si seleziona quando si vuole creare il rendiconto dell'accantonamento Mod.B.
    • Importo accantonamento (Mod.B)
      Si inserisce manualmente l’importo accantonato quando si crea il rendiconto dell'accantonamento Mod.B.
    • Data documento
      Si inserisce la data del documento che appare in fondo alla pagina.
    • Raggruppamenti codici Gr1 del Gruppo 4
      Serve per indicare come raggruppare i codici Gr1 nei vari sottogruppi del gruppo 4 "Spese per attività di interesse generale dell’ente".
      È possibile personalizzare inserendo i codici come si vuole, oppure si possono utilizzare i codici predefiniti indicati tra parentesi (vedi anche tabella raggruppamento).
      Si devono inserire i codici Gr1 (tutto in maiuscolo) separati dal punto e vigola ";".
      Se si inserisce un codice che è già presente nei gruppi 1, 2, 3 e 5, il codice viene automaticamente rimosso da questi gruppi.
      Esempio: se nel 4.3 si inserisce il CA7, allora viene rimosso dal gruppo 2. Se in un secondo momento si rimuove il CA7 dal gruppo 4.3, allora viene reinserito nel gruppo 2.
      • 4.1 (predefiniti: CB1;CE1)
        Si inseriscono i codici Gr1 da includere nel gruppo 4.1.
      • 4.2 (predefiniti: CB2)
        Si inseriscono i codici Gr1 da includere nel gruppo 4.2.
      • 4.3 (predefiniti: CE2)
        Si inseriscono i codici Gr1 da includere nel gruppo 4.3.
      • 4.4 (predefiniti: CB7)
        Si inseriscono i codici Gr1 da includere nel gruppo 4.4.
      • 4.5 (predefiniti: CE7;CG1;CG2)
        Si inseriscono i codici Gr1 da includere nel gruppo 4.5.

Finestra impostazioni del rendiconto 5 per mille

Cliccando sul pulsante Aiuto, in basso a destra nella finestra dei Parametri, arriverai in questa pagina. Utile in caso di problemi o sei hai bisogno di maggiori spiegazioni sul rendiconto.

 

Esempi di stampa

Rendiconto 5 per mille modello A

Rendiconto 5 per mille modello B

Messaggi d'errore

Durante la creazione del rendiconto 5 per mille, il software controlla la presenza di eventuali errori nell'inserimento dei codici Gr1 dei gruppi 4.1, 4.2, 4.3, 4.4, 4.5 e li segnala con dei messaggi.

  • "Il codice %CODEGR1 è stato inserito in più gruppi: %GROUPS. Nelle impostazioni ogni codice deve essere presente in un solo gruppo."
    • Vengono controllati i codici inseriti.
      Se uno stesso codice GR1 viene inserito in più gruppi viene segnalato come errore.
      Il controllo serve per evitare che gli importi associati ai codici vengano conteggiati più volte nel totale.
    • La soluzione è inserire ogni codice GR1 in un solo gruppo.

Riferimenti

Accantonamenti 5 per mille

Per accantonare gli importi del 5 per mille, in Banana Contabilità ci sono due situazioni possibili, in base a se si sta facendo la contabilità per ottenere il Rendiconto per cassa oppure per ottenere il Rendiconto gestionale:

Accantonamenti con Rendiconto per cassa

  • L'accantonamento NON si registra.
    Il Rendiconto per cassa prevede soltanto movimenti di liquidità, ovvero ricavi e costi già effettivamente ricevuti o effettuati. Dunque gli accantonamenti non rientrano in questo Rendiconto.
  • In contabilità non si vede l'ammontare dell'importo accantonato.
    Per sapere la somma che rimane accantonata, bisogna quindi:
    • Ricordarselo;
    • oppure scrivere una Nota nella tabella Registrazioni a fine anno contabile, ed eventualmente anche ad inizio del nuovo anno contabile:
Data Descrizione CtDare CtAvere Importo EUR
31.12. 20xx NOTA: importo accantonato 5 per mille anno 20xx     500,00

Si inserisce la Data, la Descrizione personalizzata della nota, e l'Importo. NON va inserito nessun conto (o categoria) e nessun segmento.

Accantonamenti con Rendiconto gestionale

  • L'accantonamento si può registrare.
  • La registrazione viene fatta a fine anno. Ecco un esempio:
Descrizione CtDare CtAvere Importo EUR Segmento
Accantonamento 5 per mille anno 20xx Accantonamento Fondi altri 500,00 5XM-xx

In Dare si mette la voce del costo "Accantonamento", in Avere il conto passivo "Fondi altri", l'Importo di 500 e il Segmento del 5 per mille relativo all'anno corrente.

  • L'anno seguente, ad inizio anno si deve registrare la ripresa dell'accantonamento:
Descrizione CtDare CtAvere Importo EUR Segmento
Ripresa Accantonamento 5 per mille anno 20xx Fondi altri Ricavi 5 mille 500,00 5XM-xxA

In Dare si mette il conto passivo "Fondi altri", in Avere la voce del ricavo "Ricavi 5 mille", l'Importo di 500 e il Segmento del 5 per mille dell'accantonamento relativo all'anno precedente.

La ripresa dell'accantonamento deve essere fatta per poter poi, durante questo nuovo anno, registrare le spese del 5 per mille utilizzando la somma accantonata dell'anno precedente.

 

 

 

help_id
it.banana.app.reportcinquepermille

Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.

Informaci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.

Condividi questo articolo: Twitter | Facebook | LinkedIn | Email