Tempi e orari di lavoro

In questo articolo

Il programma lavora sempre con ore e minuti, 8:30 significa 8 ore e 30 minuti.

  • Internamente i valori sono salvati come secondi e visualizzati poi nel formato ore e minuti.
  • Quando si inseriscono degli orari, i tempi sono arrotondati al minuto.

Ore nel formato decimale

Si possono inserire anche le ore nel formato digitale (1.5 = 1:30).

  • Se si inserisce un valore preceduto dal segno ">" o "<" (maggiore o minore), il programma lo considera come un valore decimale e lo converte in ore e minuti:
    • "<1.50" viene convertito in 1:30
    • "<1.75" viene convertito in 1:45  un'ora e tre quarti.
  • Nel contatore ore, inserire il numero delle ore con il separatore decimale. Per esempio se si inserisce 1.75, il programma visualizza il valore in ore e minuti (1:45).

Visualizzazione nel formato digitale

  • Nell'info Windows viene indicato anche il valore delle ore in decimali.
  • Nella stampa mensile certi valori sono anche indicati come decimali (questo perché i programmi per la gestione dei salari lavorano spesso con i decimali).

Velocizzare l'inserimento

  • Posizionati sul giorno corrente.
    • La riga del giorno corrente è quella in in giallo.
    • Menu Utilità Vai a giorno.
  • Inserisci l'ora di entrata e di uscita.
    • Con il "." viene inserita l'ora del computer.
    • Se inserisci +5 o -5 (o qualsiasi altro numero) il programma visualizza l'ora attuale con 5 minuti in più o in meno rispetto all'ora del computer.
  • Ricopia dalla settimana precedente.
    Usare i comandi menu Utilità1 Ricopia, si riprendono gli orari della settimana precedente.
  • Riprende il valore della riga precedente.
    Usa i comandi menu Dati Ricopia da sopra (o il bottone F4 o Cmd 4).
  • Autocompletamento Vacanze o Assenza.
    Andare in modifica della cella (con uno spazio) e il programma suggerisce le ore dovute, meno le ore già eseguite.

    Blocchi colonne ore

    Le colonne ore della tabella Giornale sono organizzate in blocchi, come spiegato qui di seguito.

      Le ore lavorate

      Sono le colonne che servono per indicare le ore di lavoro giornaliere.
      Il tempo di lavoro effetturato nel giorno può essere inserito in due modi:

      • Come ore lavorate (colonne Lavoro1 e Lavoro2).
        Nella versione Experimental sono considerate ore lavorate tutte le colonne di tipo contatore ore che iniziano con TimeWork.
      • Come orario di entrate e uscita (Inizio1, Fine1, Inizio2, Fine2, ecc.).
        Il programma calcola il tempo trascorso.

      Il totale ore lavorate

      Nella colonna Totale ore lavorate vengono sommate le ore indicate nelle colonne ore lavorate e quelle indicate come orario di entrata e uscita.

      Nella versione Experimental vi è anche la colonna totale Dettaglio. Se il Tipo Riga contiene il valore "D"  le ore di lavoro vengono sommate nella colonna Dettaglio e non in quella Totale. 

      Le ore supplementari

      Queste colonne sono presenti solo nella versione Experimental.
      Queste colonne servono per inserire dei supplementi di ore. Nel caso per esempio di lavoro festivo o notturno che comporta una maggiorazione.
      Il Totale supplementare è la somma delle ore supplementari, indicate come ore, e quelle calcolate in base a una percentuale.

      Le assenze

      Ci sono colonne Malattia, Vacanza, Servizio o Altro, dove si inseriscono le assenze.
      Queste ore vengono sommate nella colonna Assenza (TimeAbsenceTotal) e poi nella colonna Totale. Nel calcolo della differenza fra le ore dovute, le assenze sono considerate come retribuite.
      Nella versione Experimental tutte le colonne di contatore tempo che iniziano con TimeAbsense vengono sommate nel totale assenze. L'utente può aggiungere le colonne assenze per altre casistiche.
      Se si vuole tenere nota delle assenze che non devono essere sommate nel Totale ore, si devono aggiungere delle colonne di tipo Contatore ore.

      Gli aggiustamenti

      È una colonna che serve per degli aggiustamenti contabili, come nel caso in cui siano state fatte delle ore supplementari e queste vengano pagate; quindi per scalarle dal totale si inserisce il valore con il segno negativo nella colonna Aggiustamenti.

      Il Totale ore

      È la somma delle ore complessive, considerate come ore da conteggiare e come parte del dovuto. Comprende le seguenti colonne:

      • Totale ore lavorate
      • Totale supplementi
      • Totale assenze
      • Aggiustamenti

      Le ore dovute

      Il Foglio di calcolo permette d'indicare le Ore dovute. Nel caso di un contratto con Stipendio fisso, si indicano le ore dei giorni lavorativi per contratto.
      Nel caso di retribuzione ad ore, senza un numero di ore prefissate incluse nel contratto, la parte ore dovute non viene generalmente usata.

      Nella colonna Dovuto è indicato il tempo di lavoro giornaliero del  dipendente. Il valore è indicato in base a diversi parametri (vedi colonne tabella Giornale):

      • Le impostazioni delle ore di lavoro, indicate nella Proprietà file → Inizio.
      • La colonna Festivo.
        Il programma completa il valore dovuto solo per i giorni indicati come Lavorativo. 
      • La colonna Tipo Dovuto
        Indicando un codice si può impostare diversamente il contenuto della colonna Dovuto giornaliero.

      Differenza e Progressivo ore

      Nella colonna Differenza, il programma indica la differenza in ore fra il Totale e il Dovuto.
      Nella colonna Progressivo, il programma indica la differenza cumulata.
      Se non è stato indicato alcun Dovuto, il Progressivo sarà la somma delle ore lavorate. Questo valore può essere azzerato iserendo, nella colonna Tipo Dovuto, il codice RP (Restart progressive).

      Suddivisione

      Sono delle colonne informative che servono per indicare ore destinate a dei progetti.
       

      Aiutaci a migliorare la documentazione

      Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.

      Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.

      Condividi questo articolo: Twitter | Facebook | LinkedIn | Email