Tabella Contatti

La tabella Contatti presenta le colonne dove inserire gli indirizzi.

Le colonne

Ci sono diverse colonne. La maggior parte delle colonne non è visibile. Usare il comando Disponi colonne per:

  • Rendere visibile le colonne
  • Cambiare la sequenza di visualizzazione
  • Aggiungere delle altre colonne.


La denominazione si basa sullo standard VCard.

  • Id è il numero del contatto.
    È necessario quando si vuole collegare un contatto al diario, ai prestiti o a un'altra tabella.
    Se si preme F6 mentre si è su questa colonna vi è una numerazione automatica.
  • Cortesia, si inserisce "Signore", "Signora" ecc.. .
  • Cognome o ragione sociale (se si tratta di una ditta).
    Se si tratta di una persona di contatto per una ditta, nella colonna Organizzazione potete inserire l'ente o la ditta a cui appartiene.
    Se si preme F6 sulla colonna Cognome o Nome il programma separa o inverte il nome e cognome.
    Se ci sono più di due nomi, questa funzione non è in grado di distinguere quali siano i nomi o i cognomi.
  • Inizio lettera, è il saluto che viene usato all'inizio di una lettera. Si usa per la stampa unione.
    Per esempio: "Caro Francesco" oppure "Egregio Signor Bianchi":
    Il programma suggerisce possibili testi in base al contenuto delle colonne già inserite.
     

Le Viste

Sono presenti diverse viste e ogni vista si differenzia dalle altre per la presenza di determinate colonne; in questo esempio (file Rubrica), ci sono le viste Base, Nome, Indirizzo2, Archivio e Completo. Per visualizzare tutte le colonne, cliccare sulla vista Completo.

 

help_id
contacts::Contacts

Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.

Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.

Condividi questo articolo: Twitter | Facebook | Email