Aggiornamenti a file esistenti

In this article

Per ottenere correttamente le stampe fiscali italiane occorre verificare e/o impostare alcuni dati e parametri di seguito riportati.

1. Installare e aggiornare l'Estensione Iva Italia

Vedi pagina Estensioni - IVA Italia
 

2. Aggiornare i dati del contribuente

Vedi pagina Dati Contribuenti.

3. Aggiornare i codici IVA

Verificare la propria contabilità e gli ultimi Codici IVA. Il file Tabella codici IVA Italia.ac2. contiene i codici IVA più aggiornati (all'inizio vi è la data dell'ultimo aggiornamento).
Importare la tabella codici IVA seguendo come spiegato in Importare i codici IVA.

4. Anagrafica Clienti e Fornitori

Nella tabella conti ci devono essere

  • Un gruppo per i clienti Vedi anche Impostare i conti clienti.
    • Dei conti per ciascun cliente con i relativi dati anagrafici, partita IVA e/o Codice fiscale.
  • Un gruppo per i fornitori Vedi anche Impostare i conti fornitori.
    • Dei conti per ciascun fornitore con i relativi dati anagrafici, partita IVA e/o Codice fiscale.

Nella contabilità deve essere stata aggiunta la Vista Indirizzi. Vedi Abilitare le colonne indirizzo e per rendere visibili le colonne vedi Disponi Colonne.

 

 

5. Impostazioni nella tabella Registrazioni

Ogni fattura deve essere registrata nella tabella Registrazioni con almeno i dati delle seguenti colonne:

  • Data
  • Nr. Fattura (colonna DocInvoice)
  • Descrizione
  • Conto Dare e Avere (con cliente o fornitore)
  • Importo
  • Codice IVA

Quando si inserisce un movimento nella tabella registrazioni, relativo ad un'operazione che deve figurare nei registri IVA, si deve indicare l'apposito Codice IVA. Il numero fattura è obbligatorio per l'esportazione dello spesometro
Si rimanda alla pagina della Documentazione Registrazioni Italia.

Vedi Aggiunta di nuove colonne nella tabella registrazioni

 

Share this article: Twitter | Facebook | LinkedIn | Email