You are here

Associazione Progetto Davide

 

 

"Questo è il quarto anno che usiamo il Banana, negli anni abbiamo migliorato sempre più l'utilizzo del programma, anche se sono convinto di usarlo all'1%. Mi è molto comodo per la suddivisione in conti, gruppi e sottoconti in modo da avere sempre raggruppate spese ed entrate. Molto utile per la stesura del bilancio, per il quale utilizziamo le varie voci della contabilità cui corrispondono i totali, (quasi sempre, miracolosamente corretti). L'inserimento dei dati è molto semplice, requisito essenziale è preparare bene il dettaglio dei sottoconti in modo che ogni voce venga ripartita correttamente. A dire il vero non sono in grado (essendo tutt'altro che un contabile) di esplorare tutti i contenuti del programma." - Luca, tesoriere dell'associazione


L'associazione é nata nel 1998 l'Associazione Progetto Davide ed é un'associazione di impegno civile - ONLUSS, senza scopo di lucro, basata sul volontariato. Svolge attività in Italia, per la raccolta di fondi e per stimolare l'inserimento sociale dei portatori di handicap o per educare al rispetto del diverso e alla mondialità. All'estero operiamo soprattutto Nord-est del Brasile sostenendo associazioni locali in piccoli centri urbani che lottano contro l'esodo verso le grandi città, elevando la scolarità, preparando per il lavoro e valorizzando la comunità locale mediante orti comunitari, corsi per bambini e giovani, sostegno scolastico, psicologico, igienico, alimentare, alfabetizzazione degli adulti.

Recapiti

Via Monte Grappa 21 - 10045 Piossasco (TO) - Italia - Tel. 011/906.44.18
www.progettodavide.org


Donazioni - Tutte le donazioni sono fiscalmente deducibili - anche un piccolo contributo é importante!
c/c bancario c/c n. 21. 8048901 - intestato a Associazione Progetto Davide
presso il Credito Piemontese - agenzia di Via Roma 28 - 10043 Orbassano

Codice IBAN IT 41H0501030681 00000 8048901

 

Il codice fiscale per la donazione del 5 per 1000 sulla dichiarazione dei redditi è: 95567700018

 

 

Share this article: Twitter | Facebook | Email