You are here

Design centrato sull'utente

Banana Contabilità è stato sviluppato mettendo al centro l'utente, le sue necessità e aspettative.
Si è voluto creare uno strumento di contabilità che fosse al contempo professionale, comprensibile e facile e veloce da utilizzare.
Per raggiungere questo obiettivo si sono prese come riferimento le 10 regole euristiche per il disegno dell'interfaccia, messe a punto nel 1990 da Jackob Nielsen. Questi principi, anche nel mondo di internet, continuano ad essere validi e a servire da riferimento agli sviluppatori di programmi, app e siti internet.
 
Banana Contabilità implementa tutte le 10 regole nel modo più ampio possibile.
Negli anni c'è stata una continua attenzione a mantenere fede a queste regole, vedi pagina Interfaccia, e anche per il futuro, ovviamente recependo le nuove tecnologie, si manterranno i medesimi fondamenti.

Qui di seguito vengono elencate le diverse regole, con delle note di come sono interpretate e implementate in Banana Contabilità.

1. Visibilità dello stato del sistema

“Ogni sistema dovrebbe sempre mantenere gli utenti informati sullo stato delle loro azioni mediante un feedback.”
Questo è il punto più importante, che si realizza grazie all'interfaccia a tabella, tipica dei fogli di calcolo, con l'utente che è in grado di sapere sempre dove si trova e i dati che ha inserito.
  • Se si aggiunge o si cancella una riga, si cambia il formato, il colore, si vede immediatamente il risultato dell'operazione.
  • Se si riprende a fare la contabilità, o si è interrotti dal telefono, si vede immediatamente qual è stata l'ultima registrazione inserita.
  • I calcoli (saldi del conto e altro) sono aggiornati e visibili immediatamente.
  • Si possono avere più finestre aperte contemporaneamente.
  • La finestra d'anteprima non blocca l'uso del programma, può essere tenuta aperta parallelamente.
  • Nella finestra Info in basso, si hanno informazioni supplementari sulla registrazione, conto o altro su cui si trova.
  • Nella finestra Grafici, si vede l'evoluzione del saldo conto su cui ci si trova. Se la cassa va sotto zero, si vede immediatamente.

2. Corrispondenza tra il sistema ed il mondo reale

“Il sistema deve sempre tenere informato l’utente su cosa sta facendo, fornendo un adeguato feedback in un tempo ragionevole. Seguire le convenzioni del mondo reale, facendo apparire le informazioni in un ordine naturale e logico.”

Il foglio di calcolo "spreadsheet" è nato dal mondo della contabilità. La tabella è la modalità nativa della contabilità (libro cassa, elenco conti).

  • L'inserimento dei dati nella tabella, porta a un immediato cambiamento dello stato. Tutto si aggiorna immediatamente di conseguenza.
  • La tabella Registrazioni contiene i movimenti, esattamente come sono espressi nella contabilità.
  • Nella tabella Conti si dispone e si vede il Bilancio ed il Conto Economico, con conti e gruppi, ed i relativi importi aggiornati, completi di saldi, movimenti, budget, scostamenti.

3. Dare all’utenza controllo e libertà

“Gli utenti spesso scelgono le funzioni di sistema per errore e avranno bisogno di un’uscita di emergenza chiaramente contrassegnata per lasciare lo stato indesiderato senza dover passare attraverso un dialogo esteso. Supportare annulla e ripristina.”

In Banana Contabilità l'utente ha pieno controllo e libertà:

  • Sceglie liberamente il modo e in che sequenza lavorare.
    • Non si è mai bloccati dal sistema, può interrompere e cambiare.
    • Ci si può muovere liberamente all'interno della tabella e aggiungere o modificare qualsiasi informazione.
    • Ci si può spostare da una tabella all'altra.
    • Si può passare da un file a un altro.
  • Può annullare e ripristinare operazioni e anche decidere di non salvare il file se si accorge che il lavoro fatto non lo soddisfa.
  • Tutti i dialoghi e le procedure possono essere interrotti con il tasto Esc.
  • Si può mettere al sicuro i propri dati:
    • Proteggere qualsiasi riga da modifiche.
    • Bloccare le righe della tabella Registrazioni con il blockchain.
      Può conformarsi alle esigenze in materia di conservazione dei dati contabili e per evitare che malintenzionati modifichino a sua insaputa la contabilità.
  • Decide dove salvare il file.
    Tutti i dati della contabilità sono salvati in un file, l'utente gli attribuisce un nome e può copiarlo, spostarlo, inviarlo per email, salvarlo su un disco di rete o cloud come gli è più utile.

4. Consistenza e standard

“Gli utenti non dovrebbero chiedersi se parole, situazioni o azioni diverse significano la stessa cosa. Segui le convenzioni della piattaforma.”

In Banana Contabilità tutto è consistente.

  • Il modo d'uso è sempre lo stesso, quello tipico delle tabelle. 
  • L'interfaccia e i comandi sono conformi a quelli di Microsoft Excel e Office, programmi di riferimento nel campo amministrativo. 
    Chi conosce questi software si trova a suo agio immediatamente, i principali comandi e le modalità operative sono il più possibile simili.
  • Nei dialoghi e in altre interazioni viene usata la grafica e la logica specifiche al sistema operativo usato.
  • Le "Composizioni" permettono di creare e salvare impostazioni in modo uniforme.
  • Si cerca di mantenere continuità da una versione all'altra. Nuovi design sono implementati solo se sono efficaci e portano vantaggi. 

5. Prevenzione dall’errore

“Ancor meglio dei buoni messaggi di errore è una progettazione attenta che impedisce il verificarsi di un problema.”

In Banana Contabilità vi è una corrispondenza fra la struttura dati e la visualizzazione e ci sono aiuti all'inserimento.

  • Le colonne e le righe rendono evidente quale sono le informazioni da inserire.
  • Quando si è in modifica, il programma propone una lista di suggerimenti, in modo tale da evitare sbagli.
    • Sulla colonna data, se si inserisce solo il giorno, suggerisce la data completa di mese e l'anno in base alla registrazione precedente. 
    • Sulla colonna documento indica il numero successivo, quale che sia la convenzione di numerazione usata.
    • Sulla colonna conto o codici propone la lista di quelli esistenti e permette anche di cercarli inserendo la descrizione.
    • Sulla colonna descrizione mostra testi simili già usati, che possono essere ripresi, assieme a tutta la registrazione.

6. Riconoscimento più che ricordo

“Rendi visibili oggetti, azioni e opzioni. L’utente non deve ricordare informazioni da una parte del dialogo a un’altra. Le istruzioni per l’uso del sistema dovrebbero essere visibili o facilmente recuperabili ogni volta che è opportuno.”

In Banana Contabilità, come nei fogli di calcolo, è piuttosto evidente cosa si deve fare e come agire.
Non si deve prendere nota di come operare.

  • Per aggiungere una registrazione, un conto o un gruppo, si aggiunge una riga.
  • Per cancellare una registrazione, un conto o un gruppo, si elimina la riga.
  • Per formattare, cambiare colore, copiare e incollare dati, prima si seleziona la zona e poi si impartisce il comando.
  • Tutti i comandi sono facilmente visibili nel menu contestuale, nel menu in alto o nella toolbar.
  • I numeri di conto o altri valori da inserire sono suggeriti quando si è in modifica (vedi punto precedente).

7. Flessibilità ed Efficienza

“Gli acceleratori – non visti dall’utente principiante – possono spesso accelerare l’interazione per l’utente esperto in modo tale che il sistema possa soddisfare sia gli utenti inesperti che quelli esperti. Consenti agli utenti di personalizzare azioni frequenti.”

Ci sono diverse possibilità per utenti avanzati di lavorare in modo più veloce:

  • Ci sono gli acceleratori (combinazioni di tasti).
  • Ci sono dei comandi contestuali che automatizzano un certo numero di operazioni (per esempio inverti conti dare e avere). 
  • Possibilità di applicare i comandi (copia, incolla, cancella, formatta) a tutta una zona selezionata. Altri programmi di contabilità permettono generalmente di lavorare su una riga alla volta.
  • Ripresa di righe di registrazioni ripetitive.
  • Impostazioni di righe di registrazioni ricorrenti.
  • "Composizioni" per impostare e salvare impostazioni dei report e altri comandi.

8. Estetica e progettazione minimalista

“I dialoghi non dovrebbero contenere informazioni che sono irrilevanti o raramente necessarie. Ogni ulteriore unità di informazioni in un dialogo compete con le unità di informazioni pertinenti e diminuisce la loro visibilità relativa.”

Il concetto di Banana è quello di adattarsi esattamente alle esigenze, dandogli la possibilità di avere un file di contabilità, solo con quanto è necessario. 

  • La contabilità può essere creata solo con le opzioni necessarie. Le funzionalità (IVA, multi-moneta, centri di costo e profitto, segmenti) non sono presenti se non sono necessarie, si possono però attivare selettivamente se servono.
  • La tabella può essere personalizzata. Colonne che non servono possono essere nascoste.
  • Si possono creare diverse viste delle colonne, in modo di accedervi quando e nel modo più adatto. 

9. Aiutare gli utenti a riconoscere, diagnosticare ed uscire dalle situazioni di errore

“I messaggi di errore dovrebbero essere espressi in un linguaggio semplice (senza codici), indicare con precisione il problema e suggerire in modo costruttivo una soluzione.”

Banana Contabilità ha diversi modi per permettere all'utente di accorgersi di eventuali errori o problemi: 

  • Messaggio di errore, ben descritto, quando si inserisce o si fa un'operazione non corretta.
  • Segnalazione in colore della riga con errori o avvisi.
  • Indicazione della spiegazione dell'errore nella finestra Info.
  • Comando "Controlla contabilità" che ricalcola e ricontrolla tutti i dati inseriti e avvisa circa eventuali errori o problemi.
  • Finestra con la lista di tutti i messaggi, con la possibilità di cliccare e andare alla riga dove si è verificato l'errore.

10. Documentazione

“Sebbene sia preferibile utilizzare il sistema senza documentazione, potrebbe essere necessario fornire assistenza e documentazione. Qualsiasi informazione di questo tipo dovrebbe essere facile da cercare, focalizzata sul compito dell’utente, elencare le misure concrete da eseguire e non essere troppo grande.”
Banana Contabilità mette a disposizione una documentazione completa e contestuale:
  • Ogni messaggio di errore ha una propria pagina di documentazione, raggiungibile con un click, completa di cause, soluzioni e link a pagine informative, utili a risolvere la problematica. 
  • Quando si è sulla tabella il comando di help porta direttamente alla pagina di spiegazione specifica all'applicativo e alla tabella dei dati.
  • Ogni dialogo ha un bottone di help che porta alla pagina di aiuto specifica. 
  • Vi è una documentazione completa e molto esauriente, strutturata secondo la logica del programma e con link ad argomenti correlati.
  • A lato della documentazione, vi è un indice che permette di capire come è strutturata e di muoversi facilmente.
  • I dialoghi creati con estensioni del programma scritte in Javascript hanno anch'essi collegamenti a una pagina di aiuto specifica.

 

Share this article: Twitter | Facebook | Email


Aiutaci a migliorare la documentazione

Sono benvenuti suggerimenti per come migliorare questa pagina.
Dicci quale tema necessita di una spiegazione migliore o come chiarire meglio un argomento.